Al mercatino dell’usato

Ho veramente una passione smodata per i mercatini dell’usato, si possono fare acquisti davvero ottimi a prezzi stracciatissimi. La scorsa domenica in un paese vicino al mio era stato, per l’appunto, organizzato il mercatino dell’usato come ogni secondo fine settimana del mese, avevo bisogno di acquistare un po’ di cose per la casa, così ho chiesto a un’amica di accompagnarmi.

Siamo andate nel primo pomeriggio, dato che di solito gli espositori smontano tutto quanto verso l’ora del tramonto, ma soprattutto perché a quell’ora si può ancora trovare tutto. Eravamo in pochissimi, come supponevo, e ci siamo trovate tranquillamente a passeggiare, chiacchierare e guardare tutto ciò che era esposto.

La mia amica ha subito visto un fasciatoio cassettiera che l’ha attirata subito, non tanto per il fasciatoio in sé (ha un figlio di sei anni, ormai grande per il fasciatoio :D), quanto per la cassettiera: era molto carina, con Pluto disegnato ovunque. Suo figlio ama Pluto, da che ho ricordo, per ogni Natale e compleanno, gli ho sempre regalato pupazzi o giocattoli con Pluto! Non la convinceva, però, il prezzo e non sapendo trattare troppo bene, ha preferito rinunciare.

Io avevo, invece, bisogno di uno specchio a figura intera, dato che in casa mia non ce ne sono e per darsi un’occhiata prima di uscire è una tragedia. Ne ho visti un po’, tutti troppo banali o proprio brutti, ma uno mi ha colpita molto: era uno specchio abbastanza largo e molto lungo, con una cornice molto bella nera, in ferro battuto, molto ben lavorata. Era un affare, considerato il prezzo che c’era scritto sopra, però tentare non nuoce mai…insomma, sono riuscita a portarmelo a casa risparmiandoci 10 euro sopra. Come ho fatto? Ho fatto notare all’acquirente delle minuscole macchioline scure presenti sul vetro agli angoli e sono riuscita, così, a convincerlo.


Posted in blog by with no comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *